Elenco ingredienti cosmetici potenzialmente DANNOSI


Un elenco delle sostanze chimiche tossiche che possono essere presenti nei cosmetici. Clicca sull’immagine per scaricare il file PDF con la lista completa.

ingredienti_dannosi_nei_cosmetici

Alteratori Endocrini

Interferiscono con la normale funzione ormonale del corpo umano.

Possono bloccare l’azione degli estrogeni o agire come “impostori”. Sono stati collegati a tumori al seno, riduzione dello sperma, alterazioni della funzione tiroidea, problemi di comportamento come deficit di attenzione e iperattività.

toxic1

Ftalati:

sono usati soprattutto negli idratanti per la pelle, negli spray per capelli, negli smalti per le unghie.

  • dibutilftalato (DBP),
  • Di-2-etilesilftalato (DEHP),
  • butilbenzil ftalato (BBP).

Alchifenoli etossilati:

Sono usati come emulsionanti, agenti schiumogeni e umettanti in shampoo, colori per capelli, creme da barba.
Diversi studi (vedi elenco fonti in basso) li collegano a problemi ormonali, neurologici, immunologici e del sistema riproduttivo.

  • PEG: nonifenolo, polietilene, glicol-polietilene, polioxietilene…

Parabeni:

Usati come potenti conservanti (antibatterici) in molti shampoo, creme per la pelle, nel cibo (birre, marmellate..)
Rappresentano un rischio potenziale per la salute umana per la loro attività estrogenica-simile.

  • Alchil para-idrossido benzoato: butil / metil / etil/ isobutil parabeni

Altri alteratori endocrini

  • benzofenone-3 (BP3),
  • omosalato (HMS),
  • nitromuschi,
  • muschi policiclici,
  • octil dimetil-PABA (OD-PABA),
  • resorcinolo,
  • idrossianisolo butilato (BHA),
  • butil-metossidibenzoilmetano (B-MDM),
  • metil-benzilidene canfora (4-MBC), octil-metossicinnammato (OMC).

ingredienti_cosmetici_pericolosi

Ingredienti e contaminanti con evidenza di carcinogenicità

Contaminanti 

  • pesticidi organofosforici, trovati per es. nella lanolina
  • arsenico, piombo, blu 1, verde 3, trovati per es. nelle tinte a base di catrame
  • diossano, trovato per es. nel PEG, polisorbato, laureths, alcoli etossilati
  • silice cristallina, trovata per es. nei silicati amorfi

Precursori delle Nitrosamine 

  • DEA
  • TEA
  • Broponol
  • padimate O

Cessori di Formaldeide

  • bronopol
  • quaternium 15
  • diazolinidil urea
  • imidazolidinil urea
  • DMDM idantoina

Carcinogeni palesi

  • DEA
  • Talco
  • Fluoruro
  • Saccarina
  • Silice cristallina
  • tinte a base di catrame
  • blu1
  • verde3
  • para-fenilenediamina

toxic2

ALTRE SOSTANZE TOSSICHE NEI COSMETICI

Usato come antibatterico nei saponi liquidi, lavande vaginali, deodoranti, dentifrici, prodotti per l’igiene orale. Durante il processo di lavorazione può produrre diossina, notoriamente cancerogena, rinvenuta nel latte materno e nei pesci.

  •  Toluene: tuluolo o metilbenzene. Usato nei prodotti per le unghie e nelle lacche per capelli.

Il suo vapore può essere pericoloso per fegato, reni, sistema circolatorio, sistema nervoso centrale.

Causa irritazioni della pelle, degli occhi, del tratto respiratorio. Può essere assorbito attraverso la pelle.

  • Xilene: xilor o dimetilbenzene

Usato nei prodotti per le unghie e nelle lacche per capelli.

Può causare irritazioni della pelle, del tratto respiratorio e danni epatici danni al cervello.

  • PPD: p-fenilenediamina

Azione: colorante per capelli e tatuaggi temporanei.
Usato nei coloranti scuri per capelli e nel nero di Henna.
Connesso al cancro nei lavoratori che ne fanno uso, irritante per la pelle e allergenico, può causare gastrite, asma bronchiale, sospetto mutageno.

  • Propilene/Butilene glicole: derivato del petrolio.

Ingrediente usato negli anti-freeze e nei liquidi per freni. È l’ingrediente idratante più usato nei cosmetici perché meno caro della glicerina.
Azione: umettante.
Usato nelle lozioni solari, lozioni da corpo, make-up, coloranti per cosmetici.
Può causare dermatiti (penetra la pelle indebolendone le strutture cellulari), danni renali, anormalità epatiche (National Institute for Occupational Safety and Health).

Azione: antiossidante, conservante.
Usato in lozioni solari, stick per le labbra, mascara, creme per il viso.
E’ connesso a possibili effetti sul comportamento e a problemi riproduttivi, possibile allergene, non ammesso nei cibi per bambini.

  • Sodium lauril solfato (SLS), Ammonio lauril solfato (ALS), Sodium lauril etere solfato (SLES), Ammonium laureth solfato (ALES), Trietanolamina (TEA)…: tutti surfactanti anionici.

Azione: schiumogeni (tensioattivi).
Usati nei detergenti per auto, sgrassatori per motori, detergenti per pavimenti!
Usati nel 90% degli shampoo commerciali, creme per la pelle, alcuni dentifrici.
Irritanti per la pelle, possono danneggiare la funzione barriera della pelle alterandone le cellule, possono reagire con altre componenti chimiche formando nitrosamine o diossina (cancerogena).

  • Talco:

Azione: assorbente.
Usato in ombretti, cipria, fard, talco.
Carcinogeno in animali (Occupational Safety and Health Administration).
Usato nelle aree genitali aumenta il rischio per lo sviluppo del cancro ovarico.
Se inalato può irritare i polmoni.

  • Ammoni quaternari (surfactanti cationici): benzalconio cloruro, stearalconio cloruro, cetrimonio cloruro.

Azione: conservanti, surfactanti, germicidi.
Usati nei balsami per capelli.
Caustici, possono irritare la pelle e gli occhi, allergenici, tossici.

  • Nitrosamine: non sono ingredienti primari nei cosmetici, si formano quando l’acido nitrico e le amine si combinano.

Carcinogeniche.
Possono contaminare shampoo o altri cosmetici quando avviene la reazione.
Possono essere assorbite nel corpo in alti livelli
Molti agenti nitrosanti sono usati nei cosmetici: DEA (dietalonamina), TEA (trietanolamina), MEA (monoetanolamina), sodio lauril e laureth solfato, formaldeide

  • Formaldeide:

Azione: conservante, germicida, fungicida, antischiuma.
Usato nei prodotti per le unghie, saponi, shampoo, preparazioni per la crescita dei capelli.
il 20% delle persone esposte ad esso sviluppano reazioni tossiche: allergiche, irritanti, dermatiti da contatto.
il vapore è irritante per gli occhi, il naso, la gola.
Carcinogeno (danneggia il DNA in test da laboratorio).

  • MEA, DEA, TEA: monoetanolamina, dietanolamina, trietanolamina.

Azione: regolatori del PH, convertono acidi in Sali
Usati soprattutto in detergenti e struccanti.
Possono causare reazioni allergiche, problemi oculari, secchezza della pelle o dei capelli.
Possono essere tossici se assorbiti nel corpo durante un lungo periodo, sono agenti nitrosanti.

  • Diazolidinil-urea: contiene formaldeide. Una delle cause primarie di dermatiti.

Presente in più di 4.000 fragranze. Molte di esse sono tossiche e carcinogene.
Usata in molti cosmetici, profumi e prodotti per la casa.
Osservazioni cliniche hanno provato che le fragranze possono interferire con il Sistema Nervoso Centrale, causando depressione, iperattività, irritabilità, provocare mal di testa, vertigini, reazioni allergiche e irritazioni della pelle.

  • Lanolina 

Può essere contaminata con pesticidi organofosforici e insetticidi (tossici e carcinogeni).

  • Olio Minerale (da petrolio): paraffina liquida o olio di paraffina o petrolatum o cera di paraffina, vaselina, cera microcristallina o microcrystalline wax

Produce un film impermeabile sulla pelle ostruendo i pori.
Interferisce con l’azione disintossicante della pelle promuovendo acne e invecchiamento precoce.
La maggior parte degli oli per neonati e bambini sono oli minerali!
Può essere contaminata con PAH (idrocarburi aromatici policiclici).

  • Alcohol isopropilico: prodotto da un derivato del petrolio (propilene).

Secca ed irrita la pelle alterandone il naturale mantello idrolipidico: la pelle diventa più vulnerabile ai virus, funghi, batteri.

  • Derivati del Silicone:

Nell’Inci i siliconi sono segnalati con le seguenti diciture:

×          Amodimethicone

×          Behenoxy Dimethicone

×          Bisamino PEG/PPG-41/3 Aminoethyl PG-Propyl Dimethicone

×          Bis-Phenylpropyl Dimethicone

×          C30-45 Alkyl Cetearyl Dimethicone Crosspolymer

×          C30-45 Alkyl Dimethicone

×          Cetearyl Methicone

×          Cetyl Dimethicone

×          Cetyl PEG/PPG-15/15 Butyl Ether Dimethicone

×          Cyclohexasiloxane

×          Cyclomethicone

×          Cyclomethicone D4

×          Cyclomethicone D5

×          Cyclopentasiloxane

×          Cyclotetrasiloxane

×          DEA PG-Propyl PEG/PPG-18/21 Dimethicone

×          Diisostearoyl Trimethylolpropane Siloxy Silicate

×          Dimethicone

×          Dimethicone Copolyol

×          Dimethiconol

×          Diphenyl Dimethicone

×          Disiloxane

×          Hydroxypropyl polysiloxane

×          Lauryl Methicone Copolyol

×          PCA Dimethicone

×          PEG/PPG-20/15 Dimethicone

×          PEG/PPG-20/15 Dimethicone o Dimethicone Copolyol.

×          PEG-12 Dimethicone

×          Phenyl Trimethicone

×          Polysilicone-18 Cetyl Phosphate

×          Silicone co-polymers

×          Silicone Resin Spheres (2, 5 & 6 micron)

×          Simethicone

×          Stearoxy Dimethicone

×          Stearyl Dimethicone

×          Trideceth-12-Amodimethicone

×          Trimethylsiloxysilicate

×          Trimethylsilylamodimethicone

×          Trisiloxane

×          Vinyldimethicone Crosspolymer

Azione: emolliente.
Usati nella maggior parte dei prodotti per pelle e capelli.
Occlusivi: creano un film impermeabile sulla pelle impedendole di respirare.
Alcuni emollienti di sintesi possono promuovere tumori. Si possono accumulare nel fegato e nei linfonodi.
Non sono biodegradabili: hanno un impatto negativo sull’ambiente.

  • Colori a base di catrame:

Azione: colorante.
Usati nelle tinte per capelli.
Contengono molte sostanze tossiche quali il benzene, naftalene, fenolo, xilene, creosolo.
Molti di questi colori hanno mostrato potenziale attività carcinogenica:

1 – Antrachinone (benzene + anidride ftalica): irritazione della pelle, reazioni allergiche, dermatiti da contatto. Può causare tumore in animali da laboratorio

2 – Quinolina (catrame + anilina, acetaldeide e formaldeide): tossica e carcinogenica

3 – Trifenil metano (carbon-tetracloruro + benzene + alluminio cloruro): altamente carcinogenico

—–

Il lungo elenco di sostanze sopracitate si riferisce ad ingredienti in cui studi, sperimentazioni, test di laboratorio, osservazioni statistiche hanno evidenziato una potenziale pericolosità per l’uomo, gli animali e l’ambiente ma sono comunque ammessi, entro certi limiti e con requisiti specifici di purezza, nella produzione di cosmetici, dall’attuale legislazione.

Per quanto mi riguarda, già la possibilità di rischio per la salute, mi induce ad evitarli e preferisco orientarmi verso prodotti, oggi largamente disponibili, più naturali e bio-affini in cui la pericolosità non sia neanche potenziale.

Condividi, per il diritto all’informazione come presupposto di una scelta consapevole!

Leggi anche elenco ingredienti tossici nei collutori.

Ciao, SophieCognac

Fonti:
Ann. Ist. Super. Sanità, vol. 37, n. 4 (2001), pp. 615-625
Disinformazione.it
www.preventcancer.com
www.wen.org.uk
www.health-report.co.uk
www.wikipedia.org
www.ewg.org
www.agius.com (Air Quality and Health)
www.training.seer.cancer.gov

CokingBeauty

 
Annunci
Tagged with: , , , , , , , , ,
Pubblicato su Ingredienti cosmetici - materie prime e preparati, Ingredienti cosmetici dannosi
8 comments on “Elenco ingredienti cosmetici potenzialmente DANNOSI
  1. […] Se la tua giornata non fosse ancora completamente rovinata puoi continuare a leggere qui: elenco ingredienti cosmetici potenzialmente DANNOSI. […]

    Mi piace

  2. […] non contiene ingredienti dannosi, l’utilizzo ripetuto nel tempo della tinta chimica danneggia i capelli e non fa bene al […]

    Mi piace

  3. […] raduna tutti tuoi prodotti di makeup. Con l’elenco delle sostanze nocive alla mano controlla […]

    Mi piace

  4. […] quanto riguarda la cura della persona e iniziamo con un taglio netto col passato: ci liberiamo dei prodotti cosmetici che non fanno bene alla nostra pelle e ai nostri capelli e non fanno bene […]

    Mi piace

  5. […] chi desidera passare ad una routine cosmetica tutta naturale, sostituendo l’utilizzo di ingredienti tossici per noi e per l’ambiente con prodotti cosmetici bio e veramente […]

    Mi piace

  6. […] alla composizione (INCI, additivi, conservanti) poiché in alcuni prodotti sono presenti parabeni e altre sostanze discutibili e noi non li […]

    Mi piace

  7. […] effetti dannosi sulla pelle e rispetti l’ambiente deve tenere principalmente conto degli ingredienti che NON devono essere presenti nella sua […]

    Mi piace

  8. […] lipidi di impiego cosmetico possono essere ottenuti da vegetali, minerali (se li conosci li eviti: clicca qui per saperne di più) o sintetici. In alcuni casi sono derivati animali, come la lanolina (dal […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

CookinBeauty è pubblicato da Romina Serafini.
cookingbeauty on instagram cookingbeauty on facebook cookingbeauty on bloglovin

Follow Cooking Beauty on WordPress.com

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 267 follower

Categorie
Previously on CookingBeauty
Instagram
Nuovo articolo su CookingBeauty (link in bio): Skin care routine bio per l'estate. ☀️ Ti racconto come curo la pelle del viso in questo periodo in cui sole, caldo e mare ne modificano le esigenze.
Molti dei prodotti utilizzati sono semplici ingredienti alimentari :)
.
Qual è il prodotto preferito della tua beauty routine estiva?
.
#skincare #skincareroutine #summerskincareroutine #beautyroutine #curadellapelle #ecobio #handmadecosmetics #diycosmetics #greenbeauty #beauty #green #mua #mue #cosmetic #f4f #f4follow #instalikes #instapic #instagood #progettoblog #blog #blogger #beautyblogger #bioblogger #cookingbeauty #sophiecognac #seleggilmioblogdiventipiubello My perfect day ☀️
✅ colazione al mare -> fatta!
#unestatealmare #instapic #instalike #instagood #coffee #caffè #beachtime E' diventato il mio chiodo fisso: vacanze con blog?
Vi confesso che sono un po' in ansia ma forse ho trovato il mio compromesso tra blog e mare scegliendo una serie di attività di cui potrò occuparmi anche in vacanza. 
Le condivido sul blog (link in bio) per chiunque sia interessato o alla ricerca di un'ispirazione per il proprio progetto "vacanze con blog"
.
Voi come gestirete le attività su #blog e #social durante l'estate?
.
#blogger #cookingbeauty #sophiecognac #seleggilmioblogdiventipiubello #progettoblog
#activity #instablog #mua #mue #biolover #ecobio #cosmesinaturale #greenbeauty #allnatural
#vacanze #summer #estate Sì esiste ma l'ho scoperto solo ora! 😊 
Lo smalto che puoi rimuovere senza solvente: semplicemente lo stacchi dall'unghia come fosse una pellicola.
Su CookingBeauty (link in bio) trovi caratteristiche tecniche e di utilizzo e le info per acquistarlo.
L'hai già provato?
.
It exists but I never heard before! 😃 
A nail polish you can remove without solvent: simply remove it from the nail as it was a film.
Have you already tried it?
.
#nailpolish #smalto #littleondine #peeloff #littleondineuk
#cookingbeauty #sophiecognac #seleggilmioblogdiventipiubello #beauty #green #mua #mue 
#instapic #cosmetic #f4f #f4follow #instalikes Buongiorno ragazze! Come proteggete i capelli al mare?
Io utilizzo un auto-prodotto fatto fondamentalmente con gel d'aloe. Era e oli vegetali con filtro spf naturale (cercate la ricetta sul blog linkato in bio) 🌴
Qual è il vostro prodotto preferito?
.
Hi girls! How do you protect your hair from the sun?
Let me know in comment your favorite product ☀️☀️☀️
#suncare #haircare #hairsunprotect #spf #protezionecapelli #protezioneuv #summer #youshinelikegold Qui in #abruzzo i turisti li accogliamo con collane di galleggianti... ma quanto è autoironico mio padre?!?! 😉😂 🔝
.
#sergioserafini #top 
#vacanza #unestatealmare #solemarerelax #blog #blogger #instalike #instapic #justforfun
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: